Home Cucine

Il programma FEED-X mira a trasformare l’industria globale dei mangimi

L’obiettivo del programma FEED-X è garantire che l’industria globale dei mangimi possa produrre abbastanza cibo per sostenere la crescente popolazione mondiale spostando il 10% della produzione globale di mangimi verso fonti di approvvigionamento sostenibili da nuove soluzioni alternative. Si prefigge di farlo entro il 2025 – attraverso l’approvvigionamento, la verifica, il finanziamento e il ridimensionamento di ingredienti e tecnologie alternative per i mangimi.

FEED-X si è assicurata il supporto da parte di partner come Nutreco, uno dei maggiori fornitori di mangimi per animali e acquacoltura al mondo, e la sua divisione acquacoltura Skretting, che rappresentano una quota significativa del mercato globale dei mangimi e 5,9 miliardi di euro di potere d’acquisto. Il supporto finanziario per il programma FEED-X è arrivato anche da IKEA (IKEA Supply AG), WWF e EIT Climate-KIC, e supporto tecnico dall’UNEP-One Planet e dall’università di Cambridge.

L’approccio coordinato tra le organizzazioni nel programma FEED-X offre agli imprenditori un accesso raro ai mercati e consente loro di commercializzare su scala le loro eccezionali soluzioni di mangimi alternativi sostenibili. Finora, il programma si concentra su salmone e gamberetti; due specie di acquacoltura con esigenze alimentari e strutture industriali completamente diverse.

Per sviluppare ulteriormente il suo impatto, il progetto è ora alla ricerca di nuovi partner del consorzio e ha aperto la ricerca della prossima grande innovazione per trasformare radicalmente l’industria globale dei mangimi. Accoglie applicazioni per innovazioni di mangimi sostenibili da parte di imprenditori desiderosi di commercializzare le loro idee.

Feed-X fa parte di Project-X. Project X è un acceleratore aziendale fondato dal WWF che aiuta le organizzazioni ad adottare innovazioni sostenibili nelle loro supply chain.

La loro missione è di trasformare radicalmente le prestazioni di sostenibilità di 10 catene del valore del settore più responsabili per il declino della biodiversità e gli impatti dei cambiamenti climatici in 10 anni.

L’obiettivo finale di ogni programma è quello di ottenere il 10% del settore globale per procurarsi soluzioni alternative sostenibili su larga scala.

Al fine di definire i 10 settori di maggiore impatto su cui concentrarsi in questo programma decennale, il Progetto X e il WWF stanno lavorando insieme per avviare un rapporto indipendente nel 2019.

Lo scopo di questo rapporto è identificare le 10 catene di valore del settore più responsabili per il declino della biodiversità e gli impatti dei cambiamenti climatici, quindi affinare i punti di intervento di impatto più alto all’interno di quelle catene del valore a cui il Progetto X può dare una mano.

Il rapporto identificherà e profilerà i principali esempi di aziende all’interno di ogni settore per dimostrare che il cambiamento è possibile, condividi alcuni esempi di tecnologie e soluzioni già esistenti che cambiano il gioco, pronto a cambiare settore e identificare i principali leader del settore in grado di fare il massimo impatto a nome delle loro industrie, se potessero adottare queste soluzioni su vasta scala.

Il risultato di questo rapporto sarà un invito personale a ciascuno dei 10 leader del settore identificati a partecipare al programma Project X e a guidare il cambiamento per conto del proprio settore.